CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO

 

decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33

 

Il principio della trasparenza, inteso come «accessibilità totale» alle informazioni che riguardano l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, è stato affermato con d.lgs 33/2013. Obiettivo della norma è quello di favorire un controllo diffuso da parte del cittadino sull'operato delle istituzioni e sull'utilizzo delle risorse pubbliche.
In particolare, la pubblicazione dei dati in possesso delle pubbliche amministrazioni intende incentivare la partecipazione dei cittadini per i seguenti scopi:


 

  • assicurare la conoscenza dei servizi resi, le caratteristiche quantitative e qualitative, nonché le modalità di erogazione;
  • prevenire fenomeni corruttivi e promuovere l'integrità;
  • sottoporre al controllo diffuso ogni fase del ciclo di gestione della performance per consentirne il miglioramento.

Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza 2017 - 2019 (PTPCT)

L'Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale del Veneto ha approvato


- il Documento di definizione degli obiettivi strategici in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza con propria deliberazione n. 3 del 18 gennaio 2017.


- il Piano triennale 2017-2019 di prevenzione della corruzione e della trasparenza con la propria deliberazione n. 7 del 31 gennaio 2017.
 

Misure di attuazione del Piano triennale 2014-2016

In questa sezione trovano collocazione moduli e modelli (scaricabili in formato aperto) per dare attuazione alle diverse misure previste dal Piano

Responsabile della prevenzione della corruzione

Con la propria deliberazione n. 4 del 23 gennaio 2014, l'Ufficio di presidenza ha nominato Responsabile della prevenzione della corruzione il dott. Carlo Giachetti, dirigente capo del Servizio affari giuridici e legislativi.

 

e-mail giachettic@consiglioveneto.it; tel. 0412701300; fax 0412701360.

Relazione del responsabile della corruzione

Si riporta la relazione del responsabile della prevenzione della corruzione recante i risultati dell'attività svolta.

Accessibilità dei dati

In questa sottosezione saranno pubblicate le informazioni utili sull'accessibilità, sui cataloghi dati, sulle banche dati e sui metadati.

Fatturazione elettronica

Il “Codice Univoco Ufficio” deputato in via esclusiva alla ricezione, a decorrere dal 31 marzo 2015, delle fatture elettroniche è il seguente: UFEX31.

 

Si invita a consultare il sito  http://www.fatturapa.gov.it/ per le informazioni in merito alle modalità di predisposizione e trasmissione della fattura elettronica.

 


- riferimenti: D.M. 3 aprile 2013, n. 55 - art.1, commi da 209 a 214 della Legge n. 244/2007
 

Numero ed elenco delle autovetture di servizio anno 2016

Censimento delle autovetture di servizio anno 2016