CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO

 

decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33

 

Il principio della trasparenza, inteso come «accessibilità totale» alle informazioni che riguardano l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, è stato affermato con d.lgs 33/2013. Obiettivo della norma è quello di favorire un controllo diffuso da parte del cittadino sull'operato delle istituzioni e sull'utilizzo delle risorse pubbliche.
In particolare, la pubblicazione dei dati in possesso delle pubbliche amministrazioni intende incentivare la partecipazione dei cittadini per i seguenti scopi:


 

  • assicurare la conoscenza dei servizi resi, le caratteristiche quantitative e qualitative, nonché le modalità di erogazione;
  • prevenire fenomeni corruttivi e promuovere l'integrità;
  • sottoporre al controllo diffuso ogni fase del ciclo di gestione della performance per consentirne il miglioramento.

Carta dei servizi del Consiglio regionale del Veneto

E’ necessario precisare subito che non si tratta di una carta dei servizi che il CRV si impegna a dare ai cittadini, in quanto l’Assemblea legislativa regionale non offre servizi diretti a questi. L’attuale carta dei servizi riporta i principali servizi resi dall’Amministrazione all’istituzione parlamentare veneta costituita dal Consiglio, dai suoi organi interni e dai suoi componenti, consiglieri regionali e gruppi consiliari.