CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO

 

decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33

 

Il principio della trasparenza, inteso come «accessibilità totale» alle informazioni che riguardano l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, è stato affermato con d.lgs 33/2013. Obiettivo della norma è quello di favorire un controllo diffuso da parte del cittadino sull'operato delle istituzioni e sull'utilizzo delle risorse pubbliche.
In particolare, la pubblicazione dei dati in possesso delle pubbliche amministrazioni intende incentivare la partecipazione dei cittadini per i seguenti scopi:


 

  • assicurare la conoscenza dei servizi resi, le caratteristiche quantitative e qualitative, nonché le modalità di erogazione;
  • prevenire fenomeni corruttivi e promuovere l'integrità;
  • sottoporre al controllo diffuso ogni fase del ciclo di gestione della performance per consentirne il miglioramento.

Informazioni sulle singole procedure

In adempimento agli obblighi previsti dall'articolo 1, comma 32, della legge 6 novembre 2012, n. 190 “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”, con riferimento ai procedimenti di scelta del contraente per l'affidamento di lavori, forniture e servizi, anche con riferimento alla modalità di selezione prescelta ai sensi del CCP, e come da indicazioni operative di cui alla deliberazione dell'Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici (AVCP) n. 26 del 22 maggio 2013 e successivi Comunicato del Presidente della stessa AVCP del 13 giugno 2013 e Comunicato del Presidente AVCP del , si pubblicano le seguenti informazioni:

- CIG (Codice Identificativo Gara rilasciato dall’Autorità)

- struttura proponente (codice fiscale e denominazione della Stazione Appaltante responsabile del procedimento di scelta del contraente);

- oggetto del bando (oggetto del lotto identificato dal CIG);

- procedura di scelta del contraente;

- elenco degli operatori invitati a presentare offerte (codice fiscale, ragione sociale e ruolo in caso di partecipazione in associazione con altri soggetti);

- aggiudicatario (codice fiscale, ragione sociale e ruolo in caso di partecipazione in associazione con altri soggetti);

- importo di aggiudicazione (al lordo degli oneri di sicurezza ed al netto dell’IVA);

- tempi di completamento dell'opera, servizio o fornitura (Data di effettivo inizio lavori, servizi o forniture - Data di ultimazione lavori, servizi o forniture);

- importo delle somme liquidate (Importo complessivo dell’appalto al netto dell’IVA).

- tabelle riassuntive rese liberamente scaricabili in un formato digitale standard aperto con informazioni sui contratti relative all'anno precedente.